Collaborazioni

L’efficacia di intervento in contesti differenti è possibile grazie alla ricchezza e alla varietà di competenze interne. In particolare per gli aspetti tecnico-animativi, pedagogici, psicologici e di coordinamento la Cooperativa dispone di una qualificata équipe composta di laureati in Scienze dell’Educazione e Psicologia, oltre che di mediatori culturali ed interculturali, assistenti di comunità infantile ed esperti delle varie aree di attività, mentre il nucleo organizzativo ed amministrativo è composto da personale con formazione scientifica.

Periodicamente vengono organizzate nuove selezioni del personale, di cui viene data comunicazione attraverso la newsletter (a cui invitiamo di iscriversi per essere i primi a sapere anche di tutte le nostre selezioni), il sito istituzionale (questa pagina) e il sito del Progetto Giovani del Comune di Padova.

Grazie alle convenzioni attive con varie istituzioni, tra cui l'Università di Padova, molti dei nostri servizi possono ospitare tirocini in diversi ambiti.

Infine è anche possibile candidarsi come volontari, mettendo a disposizione un po' del proprio tempo libero per fare un'esperienza utile per se stessi e per gli altri, imparando a conoscere da vicino la realtà dei servizi diffusi sul territorio.

È inoltre possibile inviare un'autocandidatura e consultare l'archivio delle selezioni scadute.

In ottemperanza dell’obbligo sancito dall’art. 25-bis del D.P.R. 313/2002 per i datori di lavoro che gestiscono attività che prevedano interazione con i minorenni e in considerazione di una organizzazione interna orientata, dove opportuno e possibile, a proporre alle proprie risorse umane opportunità occupazionali anche al difuori dello specifico ambito per il quale siano state assunte, la Cooperativa, per l’assunzione o per l’avvio ad attività di volontariato, necessita l’acquisizione del certificato penale del casellario giudiziale di cui all’art. 25-bis del D.P.R. 313/2002, da cui risultino eventuali condanne per reati di cui agli artt. 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undeces del codice penale, o sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori.

In caso di necessità, l'ufficio Risorse Umane può essere contattato al telefono 049 8156421 dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 15.00 (risponde solo se non è occupato in colloqui) o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..